ssnv-news La ricetta della settimana: Focaccia ai pomodorini

logoSSNV-450.jpg

La ricetta della settimana

Cari lettori,

ecco la ricetta settimanale proposta da SSNV – Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Oggi vi proponiamo la ricetta della classica focaccia, però senza alcun derivato di origine animale fra gli ingredienti. E’ presentata con i pomodorini, ma ovviamente ognuno può sbizzarrirsi con la fantasia per guarnirla a piacere. La farina di tipo "manitoba" è spesso reperibile anche nella grande distribuzione; se non doveste trovarla, è possibile procurarsela nei supermercati biologici. Perfetta per essere proposta come pranzo al sacco nelle proprie gite fuori porta o al lavoro come pranzo veloce, questa ricetta è molto semplice ma gustosa e 100% vegetale.

Questa ricetta, come tutte le altre di questa rubrica, è selezionata dal libro elettronico gratuito: "Nella cucina di VeganHome", disponibile in tre formati scaricabili gratuitamente per pc e lettore e-book. Lo potete trovare qui:
http://www.veganhome.it/ricette/libro-ricette-vegan/

ricetta_076.jpg

Focaccia ai pomodorini

Difficoltà: Media
Tempo: 45 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di farina "manitoba" (nei supermercati)
  • 1 dado di lievito di birra fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • pomodorini tondi o per una versione più golosa "datterini"
  • timo

Preparazione

Miscelare le due farine e preparare un bicchiere d’acqua tiepida in cui sciogliere bene il dado di lievito. Scaldare il forno impostando la temperatura a 60 gradi (solo per creare un ambiente tiepido).
Mettere nella farina 1 cucchiaino e 1/2 di sale fino, disporre a fontana e incorporare l’acqua e lievito di birra. Aggiungere poi altra acqua tiepida (ne dovrebbe occorrere ancora circa 1 bicchiere) e impastare qualche minuto fino ad ottenere una palla che non deve essere troppo appiccicosa (se lo è aggiungete farina). A questo punto fare una fossetta nella palla e versarci 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, impastare finchè non è assorbito e ripetere altre due/tre volte, per un totale di 3-4 cucchiai.
Stendere la pasta in una teglia unta abbondantemente di olio, con la punta delle dita fare delle fossette (non buchi!) picchiettando qua e là sulla pasta. Riempire un bicchiere per 1/4 con acqua e olio in parti uguali, mettere un pizzico di sale e mescolare con una forchetta per emulsionare. Sempre sbattendo con la forchetta lasciare cadere la miscela di acqua e olio sulla focaccia, facendo attenzione a distribuirla uniformemente. Coprire la teglia con un telo umido (io uso 2 fogli di carta stagnola) cercando di non toccare la pasta. Spegnere il forno e introdurre la teglia. Io insieme metto una piccola vaschetta d’alluminio con 2 dita d’acqua per creare umidità e ce la lascio anche in cottura.
Dopo circa 2/3 ore togliere la focaccia dal forno lasciandola però coperta. Accendere il forno a 200 gradi e mentre si aspetta che si scaldi lavare con acqua tiepida i pomodorini (se si usano quelli tondi, tagliarli a metà). Poco prima di infornare in forno ben caldo, mettere i pomodorini sulla pasta, distribuire un po’ di sale grosso qua e là e cospargere di timo in quantità a piacere.
Dare un giro di olio sopra, prima di infornare, se la si vuole più saporita. Cuocere per 25 minuti circa.

Ricetta di fiordaliso09 tratta da VeganHome.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...