Salsa alla rucola

logoSSNV-450.jpg

La ricetta della settimana

Cari lettori,

ecco la ricetta settimanale proposta da SSNV – Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Questa settimana vi proponiamo una salsa molto versatile, per gli amanti dei sapori decisi come quello della rucola, ingrediente principale di questa ricetta. Potrete utilizzarla in panini, tramezzini o toast ma anche in primi piatti come condimento della pastasciutta o del riso. La rucola è una pianta erbacea ricchissima di calcio. In questa versione sarà sufficiente accompagnarla con dello yogurt di soia al naturale e un po’ di succo di limone.

Questa ricetta, come tutte le altre di questa rubrica, è selezionata dal libro elettronico gratuito: "Nella cucina di VeganHome", disponibile in tre formati scaricabili gratuitamente per pc e lettore e-book. Lo potete trovare qui:
http://www.veganhome.it/ricette/libro-ricette-vegan/

ricetta_107.jpg

Salsa alla rucola

Difficoltà: Facilissima
Tempo: 10 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 2 manciate di rucola
  • 4 cucchiai di yogurt di soia
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • il succo di 1/2 limone
  • sale

Preparazione

Frullare tutti gli ingredienti assieme, aggiungendo un po’ di acqua per raggiungere la consistenza voluta. Servire come accompagnamento per polpette e simili, o spalmato sul pane o nei tramezzini.

Ricetta di Chla tratta da VeganHome.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Annunci

Pensiero del venerdi 29 aprile 2016

http://www.prosveta.it/
venerdi 29 aprile 2016
« Nella vita spirituale, ciò che viene chiamato “silenzio” non è un mondo muto. I saggi d’oriente parlano della “voce del silenzio”, ed è questa voce che si sforzano di udire. Per chi sa ascoltare, il silenzio, il vero silenzio, ha una voce, poiché è l’espressione della vita, della pienezza della vita divina.
La voce del silenzio è la voce di Dio. Questa voce può essere udita unicamente in se stessi, quando si è riusciti a placare tutte le agitazioni interiori: rivolte, timori, bramosie… La voce di Dio si confonde con quella della nostra natura superiore, e può esprimersi solo quando tutte le passioni tacciono. »
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Nuovo libro: VegFacile – Passo a veg!

logoSSNV-450.jpg

Il libro/materiale informativo della settimana

Cari lettori,

continuano le nostre segnalazioni di libri e materiali informativi sul tema dell’alimentazione vegetariana, soprattutto dal punto di vista di salute e benessere, ma anche da quello dell’ecologia e delle istanze etiche, nonché della cucina vegan. Per tutti coloro che sono interessati ad approfondire questi temi ed eventualmente anche a divulgarli.

Oggi segnaliamo un nuovo e-book appena uscito, scaricabile gratuitamente, e disponibile anche in versione cartacea, fresco di stampa, a un costo davvero molto basso, quindi molto adatto per la diffusione durante conferenze ed altri eventi.

materiale_033.png

VegFacile – Passo a veg!

Questo libro illustra i motivi di base della scelta vegan e soprattutto spiega COME metterla in pratica, dimostrando che si tratta di un’operazione piuttosto facile. Questa edizione del 2016 è stata rivista e aggiornata, ed è ora uno strumento ancora più utile!

Ogni capitolo del libro è un "passo" verso la scelta vegan; i passi non sono intesi come azioni da intraprendere in successione, ma rappresesentano piuttosto ciascuno l’approfondimento di un aspetto: una motivazione, un effetto positivo collegato o una serie di consigli pratici. Da qui, il sottotitolo "per diventare vegan passo dopo passo".

Vi auguriamo un buon viaggio nel percorso vegan che vi proponiamo.

Per ordinarlo in versione cartacea: Vai alla scheda del libro

Versione gratuita in formato e-book da diffondere: Vai al sito LibriVegan

Le dolci e semplici cose

(…)dopo tutto le cose reali sono le dolci e semplici cose della vita.

Lo ha detto Laura Ingalls Wilder, ed aveva ragione. Sembra una cosa semplice, un concetto semplicistico, eppure quando lo abbracciamo davvero come realtà viva, la nostra vita quotidiana inizia a cambiare in modo considerevole.

Quindi oggi e stasera prova a notare a quali dolci e semplici cose della vita non stai facendo caso, e non stai vedendo né gustando. Guarda attentamente. Probabilmente sono proprio davanti a te – qualcosa attraverso cui guardi ogni giorno.

Con amore,
Neale
www.conversazionicondio.com

Il tuo lavoro

(…)il tuo lavoro, il tuo invito dall’Universo, è restituire le persone a loro stesse.

Puoi farlo ogni giorno, in un centinaio di modi. Perchè non lo metti in pratica con le prossime tre persone che incontrerai dopo aver letto questo messaggio?

E’ davvero una cosa molto facile da fare – eppure può influenzare profondamente una persona. Tutto ciò che devi fare è cercare il meglio in quella persona, e poi mostrarglielo, proprio lì e in quel momento. Descrivilo. Ammiralo. Ringraziala per questo.

Fallo per tre persone ogni giorno e stai a guardare come la tua intera vita può cambiare. Alla fine capirai cosa ci fai qui. Tutto il resto saranno solo sciocchezze e cose senza senso.

Con amore,
Neale
www.conversazionicondio.com

Finché morte non vi separi e pure dopo

Uno studio appena pubblicato sulla rivista Psychological Science ha dimostrato che l’influenza di un coniuge continua a farsi sentire nell’altra metà della coppia anche dopo la sua morte, con la stessa intensità percepita tra coniugi entrambi viventi. E può contribuire significativamente al benessere quotidiano del vedovo o della vedova.
"Le persone che ci sono state vicino nel corso della nostra vita", spiega Kyle Bourassa, ricercatrice in psicologia alla University of Arizona e prima autrice del lavoro, "continuano a influenzare la nostra qualità della vita anche dopo la loro morte.
(Fonte: Ansa)