Involtini di frutta secca

logoSSNV-450.jpg

La ricetta della settimana

Cari lettori,

ecco la ricetta settimanale proposta da SSNV – Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Un ingrediente che non deve mai mancare in una corretta e bilanciata alimentazione è la frutta secca; il modo migliore per consumarla è al naturale ma oggi ve la proponiamo anche in una sfiziosa ricetta in versione involtino. Per realizzare il tutto, oltre ad un mix di anacardi, arachidi, noci, pinoli, mandorle, nocciole e pistacchi, servirà un cespo di lattuga "pan di zucchero". Si può arricchire anche con della besciamella 100% vegetale per renderla ancora più gustosa.

Questa ricetta, come tutte le altre di questa rubrica, è selezionata dal libro elettronico gratuito: "Nella cucina di VeganHome", disponibile in tre formati scaricabili gratuitamente per pc e lettore e-book. Lo potete trovare qui:
http://www.veganhome.it/ricette/libro-ricette-vegan/

ricetta_106.jpg

Involtini di frutta secca

Difficoltà: Media
Tempo: 40 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 50 g di anacardi
  • 50 g di arachidi
  • 50 g di noci sgusciate
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di nocciole
  • 50 g di pistacchi
  • 50 g di pinoli
  • 4 cucchiai colmi di pangrattato
  • una cipolla bianca media
  • due carote medie
  • un cespo di lattuga "Pan di zucchero" di grandezza media
  • sugo di pomodoro al basilico
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • un dado per brodo vegetale

Preparazione

Mettere nel mixer, con il coltello per grattugiare, le carote e tutta la frutta secca. Grattugiare e mettere da parte. Pelare la cipolla, tagliarla in quarti, metterla nel mixer, con il coltello normale, aggiungere il pangrattato e frullare.
Riunire nella ciotola la frutta secca e la cipolla con il pangrattato, mescolare bene.
Mettere a bollire un litro d’acqua con il dado.
Nel frattempo staccare le foglie dalla lattuga, scegliendo le più grandi e belle, lavarle e quando il brodo bolle, tuffarle nella pentola per pochissimi minuti, solo per ammorbidirle, ma senza cuocerle. Scolare le foglie (conservando il brodo), distenderle su un canovaccio per asciugarle un po’.
Dividere il composto di frutta secca in 8 porzioni, prendere una foglia, porvi una porzione di composto; se fosse troppo asciutto bagnarlo con un po’ del brodo vegetale messo da parte. Ripiegare i bordi laterali della foglia sul composto e poi arrotolare il tutto formando così gli involtini.
Scaldare l’olio nella pentola, porvi gli involtini facendoli dorare leggermente su entrambi i lati, coprirli con il brodo vegetale e farli cuocere a pentola coperta per una ventina di minuti; quando sembrano cotti sistemarli su un piatto da portata, ricoprire ogni involtino con una cucchiaiata di sugo di pomodoro un po’ riscaldato e servire.

Come variante, dopo la cottura in padella si possono disporre gli involtini in una teglia che possa andare in forno e a tavola, ricoprirli di besciamella e passarli rapidamente in forno per dorare leggermente la superficie.
Questa versione consente di preparare il piatto anche il giorno prima e di passarlo in forno poco prima di servirlo.
Ecco la ricetta della Besciamella.

Ricetta di CristinaM tratta da VeganHome.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...