Pensiero del venerdi 13 maggio 2016

http://www.prosveta.it/
venerdi 13 maggio 2016
« La rugiada è una condensazione di vapore acqueo che, sotto l’effetto dell’irradiamento della terra, si deposita prima dell’alba in finissime goccioline. Dalla terra al cielo e dal cielo alla terra, l’acqua segue un immenso circuito. Evaporando nell’atmosfera l’acqua si purifica, poiché i diversi strati che attraversa sono altrettanti setacci che la liberano delle sue impurità. Ebbene, nei trattati di alchimia è detto che quando l’acqua è finalmente pronta, una notte lo spirito universale viene a visitarla e la rende fertile impregnandola delle proprie quintessenze. Così, quando sotto forma di rugiada essa ricade sull’erba, sui fiori e su tutta la vegetazione, è felice perché sa di portare la vita.
Quando pensiamo alla rugiada, abbiamo l’abitudine di fermarci a quella che è la fine del suo percorso: il momento in cui scende per depositarsi sulla terra. Non bisogna però dimenticare che per poter diventare rugiada, l’acqua si è dapprima elevata nell’atmosfera sotto forma di vapore. Ed è proprio perché prima è salita molto in alto che, quando si condensa di nuovo per ricadere sulla terra, è portatrice di tanti elementi vivificanti. »
Omraam Mikhaël Aïvanhov
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...