Pensiero del giovedi 26 maggio 2016

http://www.prosveta.it/
giovedi 26 maggio 2016
« Non riuscirete mai a progredire se di tanto in tanto non vi fermate per rivedere la vostra vita, riflettendo su ciò che avete fatto e su ciò che avete detto, in modo da prendere coscienza dei vostri passi falsi e dei vostri errori. Certo, sarete portati a fare constatazioni che non vi rallegreranno, sarete tristi e proverete anche vergogna, ma è sempre meglio che essere inconsapevoli. È così che si prova il bisogno di migliorare se stessi.
Tuttavia, per far sì che quella tristezza non diventi un sentimento distruttivo, dovete stabilire l’equilibrio. In che modo? Provando gioia per ciò che gli altri sono. Questo atteggiamento positivo vi impedirà di cadere nello scoraggiamento o addirittura nella disperazione. Cercate il bello e il buono in tutti gli esseri, particolarmente in quelli che, con i loro talenti e le loro virtù, hanno contribuito all’evoluzione dell’umanità. Prendeteli come modelli. Così, mentre da un lato constaterete le vostre debolezze e le vostre lacune, dall’altro vi proietterete nell’avvenire. Potrete anche visualizzarvi in possesso delle qualità che tanto apprezzate negli altri, e non perderete mai più il coraggio. »
Omraam Mikhaël Aïvanhov
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...