Pensiero del martedi 21 giugno 2016

http://www.prosveta.it/
martedi 21 giugno 2016
« Cosa si sa veramente delle relazioni tra l’uomo e l’animale? Può accadere, per esempio, che alcune anime umane siano condannate ad abitare in corpi di animali per espiare determinati errori commessi in un’esistenza precedente. La legge karmica le mette in quella situazione per un determinato tempo, e queste anime lavorano con l’anima dell’animale senza farla sloggiare da lì… Può anche succedere che alcuni esseri molto evoluti entrino per qualche tempo nel corpo di certi animali, poiché vogliono studiare quell’universo, che è ancora così poco conosciuto dagli esseri umani.
Ed ecco ancora un altro aspetto di queste relazioni. In base alla loro natura e al loro modo di vivere, gli animali sono predestinati a trattenere dentro di sé i fluidi buoni o cattivi che circolano nell’atmosfera. Così gli esseri umani possono scaricare sugli animali le forze negative che li tormentano, ed è ciò che inconsciamente fanno molte persone con i loro animali domestici. È anche in questo modo che si spiega il passaggio dei Vangeli in cui Gesù libera un uomo dai demoni facendoli entrare in un branco di porci. »
Omraam Mikhaël Aïvanhov
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...