Burger di ceci e verdure

logoSSNV-450.jpg

La ricetta della settimana

Cari lettori,

ecco la ricetta settimanale proposta da SSNV – Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Un ottimo utilizzo dei ceci in cucina consiste nell’impiegarli non solo per polpettine o falafel ma anche per veri e propri burger, saporiti e molto graditi anche ai bambini per un pranzo o una cena veloce. In questa ricetta, i ceci frullati vengono accompagnati da verdure miste (carote, sedano, ravanelli, cipollotti) e insaporiti da capperi e senape. I burger si possono formare con le mani ma in commercio ci sono anche dei semplici strumenti per dare una forma perfettamente circolare al composto e farlo quindi apparire più "professionale". Se il burger dovesse sembrarvi poco compatto, provate ad aggiungere un po’ di farina o di amido.

Questa ricetta, come tutte le altre di questa rubrica, è selezionata dal libro elettronico gratuito: "Nella cucina di VeganHome", disponibile in tre formati scaricabili gratuitamente per pc e lettore e-book. Lo potete trovare qui:
http://www.veganhome.it/ricette/libro-ricette-vegan/

ricetta_121.jpg

Burger di ceci e verdure

Difficoltà: Facile
Tempo: 30 minuti

Ingredienti per 2 persone

  • 2 scatole di ceci (circa 400 grammi già lessati)
  • 2 cipollotti
  • 5-6 ravanelli
  • 1 costa di sedano (comprese le foglie)
  • 1 carota
  • 3 cucchiai di capperi
  • 1 cucchiaio di senape
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Tagliare i ravanelli, le carote ed il sedano a dadini piccolissimi (tenere presente che rimarranno crudi). Tritare il prezzemolo, le foglie del sedano, i cipollotti e i capperi. Frullare i ceci. Unire tutti gli ingredienti e impastare unendo la senape. Formare con le mani dei burger (o delle polpette) e cuocere su piastra rovente aggiungendo un filo d’olio quando necessario per evitare che si attacchino. Far abbrustolire da entrambi i lati, girando spesso ma con attenzione, per circa 10 minuti. Servire caldi o freddi.

Note

Le dosi si riferiscono a 4 burger per persona; si possono congelare già cotti.
Se l’impasto risultasse troppo appiccicoso, unire dell’olio d’oliva e raffreddare le mani prima di lavorarlo. Se invece tendesse a non stare insieme, aggiungere poca farina o amido.

Ricetta di Myeu tratta da VeganHome.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Bocconcini croccanti di spinaci

logoSSNV-450.jpg

La ricetta della settimana

Cari lettori,

ecco la ricetta settimanale proposta da SSNV – Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Gli spinaci sono i protagonisti della ricetta di oggi, in abbinamento con la farina di ceci che è la grande alleata di chi desidera cucinare 100% vegetale e non rinunciare alla frittura di vari ortaggi. Gli spinaci, ricchissimi di vitamine e sali minerali, possono essere anche surgelati, se non si trovano freschi. Gli ingredienti di questa ricetta sono davvero pochissimi e la difficoltà è minima; ne risulta un ottimo antipasto o un accompagnamento per un secondo piatto.

Questa ricetta, come tutte le altre di questa rubrica, è selezionata dal libro elettronico gratuito: "Nella cucina di VeganHome", disponibile in tre formati scaricabili gratuitamente per pc e lettore e-book. Lo potete trovare qui:
http://www.veganhome.it/ricette/libro-ricette-vegan/

ricetta_120.jpg

Bocconcini croccanti di spinaci

Difficoltà: Facile
Tempo: 30 minuti

Ingredienti per 2 persone

  • 1 mazzo di spinaci freschi (100 g), ma vanno bene anche quelli surgelati (250 g)
  • 3 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai colmi di farina di ceci
  • olio extravergine d’oliva
  • 1/2 l di olio di semi
  • sale e pepe nero

Preparazione

Soffriggere in olio di semi l’aglio tagliato a fette sottili e aggiungere gli spinaci. Appena questi ultimi sono appassiti, scolare tutto e passare sul tagliere dove verrà spezzettato al coltello. Trasferire gli spinaci in una ciotola e aggiungervi la farina di ceci, un filo d’olio d’oliva, il sale e il pepe a piacere e impastare con una forchetta senza l’aggiunta di acqua. Continuare ad impastare finché il composto non risulta morbido.
Far scaldare l’olio di semi in padella. A mano, o con l’aiuto di un cucchiaio, formare piccole porzioni e lasciarle cadere nell’olio bollente. Sistemare i bocconcini su carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso e consumare caldi.

Ricetta di ClauDioVegChef tratta da VeganHome.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Ciambella zucca e noci

logoSSNV-450.jpg

La ricetta della settimana

Cari lettori,

ecco la ricetta settimanale proposta da SSNV – Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Questa settimana vi proponiamo un dolce adatto a questa stagione autunnale: la ciambella zucca e noci. Ovviamente, essendo una ricetta 100% vegetale, il latte utilizzato è di soia (ma potete sostituirlo con un altro latte vegetale, se preferite) e non c’è necessità di utilizzare in alcun modo le uova. L’aceto di mele, infatti, la renderà comunque morbida e soffice. Grazie anche alla vaniglia e alla cannella, ne risulta una ciambella gustosa e profumata, adatta anche per festeggiare con i bambini Halloween.

Questa ricetta, come tutte le altre di questa rubrica, è selezionata dal libro elettronico gratuito: "Nella cucina di VeganHome", disponibile in tre formati scaricabili gratuitamente per pc e lettore e-book. Lo potete trovare qui:
http://www.veganhome.it/ricette/libro-ricette-vegan/

ricetta_119.jpg

Ciambella zucca e noci

Difficoltà: Media
Tempo: 80 minuti

Ingredienti per 12 persone

  • 150 g di latte di soia
  • 1 fialetta aroma vaniglia
  • 400 g di zucchero
  • 200 ml di olio di semi
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 600 g di polpa di zucca
  • 150 g di noci
  • 500 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di aceto di mele

Preparazione

Mettete in una ciotola il latte con l’aceto di mele, lasciate riposare 10 minuti e passate con il frullatore fino a che diventa spumoso. Unite al latte lo zucchero, l’olio, l’aroma vaniglia e la cannella e frullate tutto. Grattugiate la zucca e unitela al composto: deve risultarne un composto piuttosto denso. In un’altra ciotola, mescolate la farina setacciata, il lievito e le noci tritate. Unite assieme i due composti, mescolate bene e versate il tutto in una tortiera. Cuocete in forno a 180° per 40 minuti.
Prima di togliere la ciambella dallo stampo, lasciatela riposare 10 minuti.

Note

Se preferite, potete sostituire le noci con un mix di frutta secca tritata.

Ricetta di Sheena tratta da VeganHome.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info