Burger di ceci e verdure

logoSSNV-450.jpg

La ricetta della settimana

Cari lettori,

ecco la ricetta settimanale proposta da SSNV – Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Un ottimo utilizzo dei ceci in cucina consiste nell’impiegarli non solo per polpettine o falafel ma anche per veri e propri burger, saporiti e molto graditi anche ai bambini per un pranzo o una cena veloce. In questa ricetta, i ceci frullati vengono accompagnati da verdure miste (carote, sedano, ravanelli, cipollotti) e insaporiti da capperi e senape. I burger si possono formare con le mani ma in commercio ci sono anche dei semplici strumenti per dare una forma perfettamente circolare al composto e farlo quindi apparire più "professionale". Se il burger dovesse sembrarvi poco compatto, provate ad aggiungere un po’ di farina o di amido.

Questa ricetta, come tutte le altre di questa rubrica, è selezionata dal libro elettronico gratuito: "Nella cucina di VeganHome", disponibile in tre formati scaricabili gratuitamente per pc e lettore e-book. Lo potete trovare qui:
http://www.veganhome.it/ricette/libro-ricette-vegan/

ricetta_121.jpg

Burger di ceci e verdure

Difficoltà: Facile
Tempo: 30 minuti

Ingredienti per 2 persone

  • 2 scatole di ceci (circa 400 grammi già lessati)
  • 2 cipollotti
  • 5-6 ravanelli
  • 1 costa di sedano (comprese le foglie)
  • 1 carota
  • 3 cucchiai di capperi
  • 1 cucchiaio di senape
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Tagliare i ravanelli, le carote ed il sedano a dadini piccolissimi (tenere presente che rimarranno crudi). Tritare il prezzemolo, le foglie del sedano, i cipollotti e i capperi. Frullare i ceci. Unire tutti gli ingredienti e impastare unendo la senape. Formare con le mani dei burger (o delle polpette) e cuocere su piastra rovente aggiungendo un filo d’olio quando necessario per evitare che si attacchino. Far abbrustolire da entrambi i lati, girando spesso ma con attenzione, per circa 10 minuti. Servire caldi o freddi.

Note

Le dosi si riferiscono a 4 burger per persona; si possono congelare già cotti.
Se l’impasto risultasse troppo appiccicoso, unire dell’olio d’oliva e raffreddare le mani prima di lavorarlo. Se invece tendesse a non stare insieme, aggiungere poca farina o amido.

Ricetta di Myeu tratta da VeganHome.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...