Insalata pere e radicchio

SSNV
135x2
Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana
Ricetta della settimana
Insalata pere e radicchio
92x15
Cari lettori,
questa settimana vi proponiamo una gustosa insalata che ha come ingrediente principale il radicchio, una delle verdure invernali più apprezzate; ne esistono diverse varietà, alcune dal sapore amarognolo, alcune più dolci. Quale utilizzare a tavola è una scelta del tutto soggettiva! Nella ricetta proposta oggi viene presentato accompagnato al tofu affumicato e alle pere. L’accostamento di questi tre sapori differenti risulta particolarmente indovinato e fa di questo piatto una via di mezzo fra l’insalata e il secondo, anche a seconda di quanto tofu vogliate eventualmente aggiungere.
282x230x2
5x23 Ingredienti
Per 4 persone:

  • 4 pere medio piccole sode
  • 100 g di tofu affumicato
  • 1 cespo di radicchio rosso
  • 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cucchiaino di buon aceto di mele
  • sale marino
PREPARAZIONE –

Lavare foglia per foglia il radicchio, sgrondarlo dall’acqua in eccesso, tagliarlo a fettine sottili e versarlo in un’insalatiera. Aggiungere le pere sbucciate, divise in 4, private dai semi interni e affettate finemente insieme al tofu tagliato in piccoli e sottili dadini. Condire con un pizzico di sale, poche gocce di aceto e 2-3 cucchiai d’olio d’oliva, mescolare e servire.

Ricetta tratta dal sito di SSNV.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Comune di Bologna: Certificati online solo per cittadini NON RESIDENTI a Bologna?

Documento protocollato dal Comune di Bologna con PG 45380/2017 in data 06/02/2017

—–

Voi state scherzando spero… questa dichiarazione è ufficiale? Chi l’ha
scritti si firmi per cortesia, è un mio diritto sapere chi ha scritto
questa risposta e se è una risposta ufficiale! Mi state dicendo che online
NON è più possibile richiedere certificati di nascita o altro se si è
residenti a Bologna? E’ uno scherzo ripeto?
Posso pubblicare come notizia sul nostro giornale bolognese online questa
dichiarazione?
Nel 2016 devo recarmi fisicamente presso uno sportello comunale per
ottenere un documento di quel tipo?
Attendo riscontro urgente.

Renzo Samaritani

———- Messaggio inoltrato ———-
> From: ProtocolloGenerale@pec.comune.bologna.it
> Date: Fri, 3 Feb 2017 11:06:31 +0100 (CET)
> Subject: RE: Fwd: CONSEGNA: Fwd: Servizi online – Richiesta certificato –
> Protocollato con PG 42225/2017
> In risposta al messaggio inviato il 24/01/2017 rif. protocollo 26105/2017
> oggetto:
>  Cognome: SAMARITANI
>  Nome   : RENZO
>  Nato il: 11091966 a: Bologna         –
>
>
> * Gentilissimo Il servizio online è rivolto UNICAMENTE  a cittadini  NON
> RESIDENTI a Bologna o uffici con sede fuori Bologna, sia in Italia che
> all’Estero- Distinti saluti*

Colour News Nuovo messaggio ricevuto.

in riferimento a Vostro articolo apparso nel web in data 26-06-2016 di cui alleghiamo link :

http://periodicoitalia.blogspot.it/2012_06_01_archive.html

http://vivereverde.blogspot.it/2012/06/una-ciotola-con-acqua-fresca-fuori-dai.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+VivereVerde+(Vivere+Verde)

Siamo ad avvisarVi che abbiamo contattato da tempo sia l’ associazione E.N.P.A che l’ associazione
L.I.D.A.A e parlando con il Sig. Lorenzo Croce , responsabile della stessa , si sono rese conto
dei gravi problemi che si sono invece formati ultimamente posizionando ciotole atte all’ abbeveraggio
degli animali nei periodi caldi dell’ anno , appoggiando da subito la nostra iniziativa , il cui
contenuto è stato fonte di riflessione e " cambio di rotta " per molti Sindaci di Comuni italiani e
per molte altre più piccole associazioni.

Vi alleghiamo il link della nostra petizione ( già ben accolta presso la Comunità Europea e in
attesa di essere tradotta in tutte le lingue del paese , anche se molte le abbiamo già tradotte
per
nostro conto ) sicuri che leggendola Vi si aprirà un nuovo punto di vista

https://www.change.org/p/ausl-eliminare-le-pericolose-e-incustodite-ciotole-per-cani-posizionate-nei-periodi-caldi

La nostra azienda , Canichepassione® Italia supporta e produce l’ omonima soluzione ,
l’ "APERICANE® ", ad oggi l’ unica e in continua evoluzione , SENZA SCOPO DI LUCRO , speranzosa
di
effettuare un radicale cambiamento in tutti i centri abitati di tutto il pianeta dove il pericolo
"avvelenamenti " è oramai all’ ordine del giorno .
Non abbiamo inventato " l’ acqua calda " , nella sua semplicità è una SEMPLICE CIOTOLINA MONOUSO
NON RICONDUCIBILE AD USO UMANO "
Si usa e si getta . Ad oggi è in Pet ma abbiamo gia’ in cantiere di produrlo in materiale ecologico
da poter inserire nel compostaggio.
( sempre senza scopo di lucro )

Ci siamo anche visti purtroppo obbligati a registrare il brand tutelandoci per ogni forma di
evento
, anche benefico ( poichè purtroppo chi li crea illecitamente ad oggi lo fa esclusivamente a scopo
di lucro , fingendo spesso una falsa beneficenza e senza supportare nè il progetto nè la soluzione
)

https://www.facebook.com/APERICANE%20/?fref=ts

Ecco perchè Vi scriviamo , per portarVi a conoscenza del tutto aggiornato ad oggi , richiedendoVi
magari di eliminare
l’ articolo , a nostro avviso , molto pericoloso pur avendo come fondamenta un atto d’ amore.

"Chi salva una vita salva il mondo " come dice il Talmud
… eliminando l’ articolo si potrebbe salvare la vita di un solo cane o di un gatto ( e di altri
animali assetati ) e , a nostro parere , ne vale la pena .

Stiamo percorrendo tutti uno scopo comune …noi siamo a disposizione . Grazie

Cordiali saluti

Team Canichepassione® Italia
Guaitoli Paola 347 5434783 ( a disposizione )

* abbiamo notato che il link inserito che rimanda alla petizione di Napoli non è attivo

Cordiali saluti,
Canichepassione Italia | canichepassione

ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: BENIAMINO, 8 ANNI

ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE:

BENIAMINO, 8 ANNI, UN POINTER DA CACCIA ENTRATO IN CANILE DA ADULTO PERCHE’ ABBANDONATO SICURAMENTE DA UN CACCIATORE , VIVE IN UN BOX DI SOLO CEMENTO, STA IMPAZZENDO E GIRA IN TONDO NELLA GABBIA!

PESA 20 KG, UN POINTER CON LA BOCCA UN PO’ STORTA CHISSA’ PER QUALE MOTIVO FORSE PER UN CALCIO!

BENIAMINO E’ BUONISSIMO, SEMPRE OCCHI BASSI MA E’ UN COCCOLONE, BUONO COME IL PANE.

VIVE IN UN BOX DI CEMENTO UMIDO, BAGNATO CON ALTRI CANI.

LIBERIAMOLO NE HA DAVVERO BISOGNO STA RISCHIANDO UN ESAURIMENTO!!!.

MASSIMA DIFFUSIONE ! 1/12/2016- Campobasso-Molise – ADOTTABILE NORD E CENTRO ITALIA.

Beniamino ha circa 8 anni, un pointer bianco e nero con la bocca un po’ storta e pesa 20 kg.

Beniamino è stato accalappiato e sbattuto in canile, girovagava spaurito al freddo per le campagne, sicuramente abbandonato da un cacciatore che non voleva più mantenerlo forse perché ha perso il suo fiuto. E’ entrato in canile purtroppo suo malgrado, ma vista la sua bontà con tutti poteva correre dei grossi rischi, e ora vive in un box di solo cemento che mal sopporta.

Va anche al guinzaglio, è buono con maschi e femmine, ma da un bel po’ di tempo gira come impazzito nella sua gabbia, solo quando qualche volontario lo porta al guinzaglio a fare una passeggiata si calma e sembra meno teso!

Molte persone lo hanno visto, alcuni si sono proposti di adottarlo ma poi son tutti spariti nel nulla, illudendolo! E a lui necessita il contatto umano, per lui è di vitale importanza, è molto triste e rischia la depressione!!!

Beniamino vive in un box di circa 3 metri per 3 di cemento, dove vivono in tanti cani, anche lui sembra essere invisibile eppure è un pointer di razza!

Esce per pochi minuti al giorno nell’area di sgambamento, un altro rettangolo di cemento da cui accede dal box, solo 6-7 metri per 3 di lunghezza.

Ma Beniamino avrebbe bisogno di correre beato e felice su un prato.

Guardate lo spazio cementato dove è costretto a vivere, con doppie file di sbarre di ferro, quasi come il braccio della morte in America. Chiuso lì dentro questo povero cane gira su sé stesso, è disperato.

Beniamino è castrato e microcippato. Fortunatamente essendo così docile sa andare al guinzaglio, ed è così affettuoso e bravo che quando si accorge che i volontari entrano in gabbia con un guinzaglio sa riconoscerlo e ti si avvicina alle gambe e resta fermo fermo, in attesa di essere portato fuori e di passeggiare felice come una Pasqua! Anche se è per pochi minuti.

Ma quando rientra, riprende il suo girare in tondo senza sosta e il suo sguardo è disperato.

Beniamino va d’accordo con tutti i cani, si fa accarezzare dalle volontarie, sta lì fermo, non ha paura, resta vicino, è un cane di una dolcezza infinita.

Anche se di sicuro avrà preso botte e sarà stato maltrattato dal suo ex padrone, che lo ha buttato in aperta campagna, lui non ha perso la sua dolcezza, né la fiducia negli uomini.

E’ docile, col suo musetto buffo, tende a cercare attenzioni ma mai in modo eccessivo. E’ un cane che ha sofferto, e sta soffrendo molto questa prigionia forzata e terribile.

Si avvicina volentieri a noi e ci fa capire di apprezzare le coccole, non è fobico, è discreto, amabile. Ha occhietti scuri, un corpo magro magro e ha tanto tanto amore da donare ancora.

Da tanti anni aspetta fiducioso la sua occasione di essere adottato.

Quando le volontarie entrano nel suo reparto corre a salutare, si ferma e abbassa la testa perché aspetta un cenno, una carezza, qualsiasi gesto, un contatto; ed è felice se vede il guinzaglio, spera di uscire.

Il suo è un box umido e freddo, ora è scesa la neve qui, e lui è a pelo raso. Beniamino sta soffrendo il freddo ed il cibo è poco, lui è magrissimo.

Ha bisogno di mangiare pappe buone, di prendere peso, di vivere sull’asciutto. Magari in una cuccia calda.

Salviamo Beniamino, non lo lasciamo in canile ancora.

Sarebbe bellissimo avere una famiglia che lo porti con se al parco, che lo ami tanto e lo abbracci forte, lo accarezzi e lo faccia sentire al sicuro.

Beniamino è un cane dal cuore buono, anche se ora in canile rischia davvero di peggiorare psicologicamente, se non si trova una soluzione immediata.

Beniamino è un pointer puro, bellissimo.

E’ un cane che ti guarda triste, che non chiede nulla, che quando ti vede andar via comincia a girare su se stesso perché capisce che non tornerai di nuovo nella sua gabbia ma dovrà aspettare domani per rivederti…..aiutiamolo a rinascere.

Per info e adozione : Mariagrazia 3477041091

grazia166

Roberta.pe9