Ceci in zimino alla genovese

Oggi vi proponiamo una ricetta tipicamente invernale per una minestra ligure sostanziosa e gustosa: i ceci in zimino. Oltre ai legumi sono fondamentali le bietole, dei funghi secchi, concentrato di pomodoro e le classiche verdure per soffritto (carote, cipolla e sedano). Il risultato finale è una zuppa da accompagnare con crostini di pane, olio extravergine di oliva e pepe.
282x230x2
5x23 Ingredienti
Per 4 persone:

  • 400 g di ceci
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • 20 g di funghi secchi
  • 1 bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • crostini di pane abbrustoliti in forno (o fritti nell’olio)
  • 2 mazzi di bietole
  • sale
PREPARAZIONE –

Mettere a bagno i ceci in acqua tiepida il giorno prima. Il mattino che segue, mettere a lessare i ceci per almeno due ore e mezzo. Mettere i funghi a rinvenire in acqua tiepida, strizzarli e tritarli (senza buttare l’acqua!). Tritare cipolla, carota e sedano, e rosolarle in olio. Quando il soffritto è pronto, aggiungere i funghi tritati e il pomodoro diluito in acqua tiepida (usare un po’ di quella dei funghi, e poi aggiungere anche il resto, appena l’insieme si restringe). Far cuocere un quarto d’ora-venti minuti.
Nel frattempo lavare e pulire le bietole, tagliarle a listarelle, aggiungerle ai ceci e unire poi il soffritto. Cuocere una mezz’ora, o anche di più. Aggiustare di sale e di pepe. Preparare i crostini e metterli nelle fondine. Versare la zuppa di ceci sui crostini, lasciarla riposare qualche minuto, e non dimenticare di mettere in tavola la bottiglia dell’olio e il pepe nero da macinare.

Ricetta tratta dal sito di SSNV.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info

Polpette di fagioli

282x230x2
5x23 Ingredienti
Per 4 persone:

  • fagiolini 400 g
  • salsa di pomodoro già pronta 400 g
  • un grosso mazzo di basilico
  • fagioli cannellini in scatola scolati 400 g
  • 2 scalogni, uno spicchio d’aglio, un cipollotto
  • 40 g di mandorle
  • 100 g di mollica di pane
  • prezzemolo, un cucchiaio di maggiorana tritata
  • lievito alimentare in scaglie
  • 2 cucchiai di olio
  • farina bianca
  • olio per friggere
  • sale e pepe
PREPARAZIONE –

Pelate il cipollotto, tritatelo e fatelo soffriggere in una padella con due cucchiai di olio e uno di acqua per circa 5 minuti. Schiacciate i fagioli e aggiungeteli, fuori dal fuoco, al cipollotto. Riunite in una terrina i fagioli con il cipollotto, 50 g di mollica di pane tritata, un cucchiaio di prezzemolo tritato, una presa di sale, un cucchiaio colmo di lievito in scaglie.

Mescolate il composto e formate delle polpettine della grandezza di una noce. Passatele poi in una pastella di farina e acqua e nella restante mollica di pane tritata con le mandorle. Spuntate i fagiolini, cuoceteli per 20 minuti in acqua bollente, poi passateli in padella con 2 cucchiai di olio, lo spicchio d’aglio, la maggiorana e la salsa di pomodoro.

Friggete le polpette in due dita d’olio, scolatele e servitele insieme ai fagiolini in umido.

Ricetta tratta dal sito di SSNV.

E-book gratuiti di ricette vegan e altri aspetti della scelta vegan: LibriVegan.info